sabato, aprile 03, 2010

Giochi pasquali


Siamo arrivati alla Pasqua ed alle sue lunghissime vacanza (per i soli bambini, sigh). Una volta decorato l'albero di Pasqua, se il tempo meteorologico sarà clemente e avete dei bambini da far giocare, non posso che consigliare la caccia alle uova dell'osterhase che ho descritto in un post dell'anno scorso.

Il buon Fabio mi suggerisce altri due giochi:
  1. Il Pitz und Kopf di origine tedesca, e diffuso anche in Alto Adige, si può giocare anche nelle giornate piovose. Sono necessarie una decina di uova sode colorate con coloranti atossici (così poi si mangiano pure). Ognuno ne sceglie una  e poi si fanno duelli uno a uno picchiando uno contro l'altro (uno tiene l'uovo fermo e l'altro colpisce con il suo, consumando testa e sedere fino ad esaurimento). Anche qui vince l'uovo che sopravvive intero al maggior numero di duelli.
     
  2. L'Easter Egg Roll, che consiste nel far rotolare uova decorate su un tappeto erboso fino a che non si rompono. Il vincitore è colui che riesce a far percorrere la distanza più lunga al suo uovo. Pare che il gioco sia piuttosto popolare negli Stati Uniti e, sul sito, Il paese dei bambini che sorridono si trova il riferimento ad una importante gara celebrata davanti alla Casa Bianca.
Nella fotografia un albero di Pasqua, ottenuto con un paio di ramoscelli d'ulivo e le uova decorate.
~

1 commento:

Ibadeth ha detto...

O Marco, dove sei? Cosa fai?...

Mi sento fortunato