sabato, maggio 17, 2008

Come ho risolto la dermatite seborroica

La dermatite seborroica è una malattia in via di rapida diffusione tra le molte persone che subiscono molto stress, vivono in ambienti mediamente inquinati e prestano meno attenzione di altri all'alimentazione ed al movimento fisico.
Spero di fare cosa utile per qualcuno raccontando come sono riuscito ad affrontarla e contenerla, se non proprio a sconfiggerla.

Vediamone una definizione di questa patologia della pelle:

La dermatite seborroica è una dermatite che affligge il cuoio capelluto, la faccia, il torace e il condotto uditivo. In particolare colpisce le zone ricche di ghiandole sebacee della pelle.
E' caratterizzata da squame giallastre e untuose, associate a eritema del cuoio capelluto, piccole croste e, normalmente, un ridotto prurito
.

La causa non è chiara, si sa che:
  1. il microrganismo Pityrosporum ovale (un lievito che è normalmente presente tra i moltissimi microorganismi residenti sulla pelle, conosciuto anche come malassezia) è in notevole quantità,
  2. vi è un incremento della moltiplicazione cellulare,
  3. il sebo non aumenta ma cambia la composizione, così da irritare il cuoio capelluto.
Il trattamento raccomandato dai dermatologi è a base di creme e/o shampoo al ketoconazolo.
Lo zinco piritione, il solfuro di selenio e l'octopirox sono alla base di altri shampoo che possono dare un aiuto nel trattamento di questa patologia.
Ho sempre avuto la dermatite sul cuoio capelluto. Ho provato gli shampoo a base di ketokenazolo ma senza particolare successo. Di fatto, non me ne sono mai preoccupato più di tanto finché, pochi anni fa, è passata al viso.

Il fatto è che le macchie rosse e squamose sul viso sono veramente brutte da vedere e mettono provocano imbarazzo.

Dopo 6 mesi di inutili supplizi assistiti da cremine e lozioni varie, ho preso appuntamento con un esimo dermatologo. La diagnosi era chiara ma la cura non lo era affatto.
Il dermatologo ha dichiarato di soffrirne egli stesso e di non avere consigli risolutivi, salvo alcune considerazioni:
  1. mi ha spiegato che non è conosciuta una cura per la dermatite seborroica, si può solo contenerla
  2. stress ed inquinamento aumentano il fenomeno, ma sono in genere ineliminabili
  3. la malattia arriva al viso dai capelli, per cui sono assolutamente da evitare comportamenti quali lavarsi la faccia, sotto la doccia, con la schiuma dello shampoo
  4. evitare le saponette a favore dei saponi in dosatore per motivi analoghi
  5. mi ha consigliato di far uso di shampoo al ketokenazolo
Ho provato vari prodotti al ketokonazolo ma, dopo qualche mese, non era cambiato nulla.

Disperato ho cercato su Internet fino a trovare il sito di Plinio Camaiti (che ringrazio infinitamente anche se la pagina in cui raccontava le sue vicissitudini personali con la dermatite non c'è più) che suggeriva di utilizzare una sostanza naturale chiamata malaleuca (oppure Tea Tree Oil) .

Il Tea Tree Oil è semplicemente il più potente antimicotico (naturale) conosciuto.

Riassumendo: antimicotico significa che uccide le muffe; i lieviti sono muffe; la malassezia è un lievito normalmente presente sulla pelle il cui aumento sembra collegato al comparire della dermatite seborroica.

Sono andato in un'erboristeria dove non ho trovato il MICOVIT della Farmaderbe suggerito da Plinio ma l'olio alla malaleuca di Bottega Verde.

Non sapendo come utilizzare l'olio, ho condotto i seguenti esperimenti:
  • Ho provato ad utilizzarlo puro ma era troppo irritante per un uso continuativo.
  • Ho provato a mescolarlo al sapone (liquido, in dosatore) con cui mi lavo la faccia ma il i risultati erano ridotti.
  • Ho mescolato poche gocce di olio di malaleuca in un barattolino di crema idratante per viso: bingo!
Sono sufficienti uno o due applicazioni al giorno di una piccolissima quantità sulle parti irritate e la pelle torna normale. La cremina è, per il resto, anche piacevole.


Inoltre, anche se non ne conosco la ragione, ho trovato uno shampoo che, a me, sembra ridurre la dermatite del cuoio capelluto. In realtà la forfora rimane, ma sembrano essere spariti il gonfiore e le spesse croste squamose. Lo shampoo è il Pantene PRO-V "purificante".
Se avete una spiegazione: scrivetemela! Ve ne sarò grato.

Qualche link:
  1. Dermatite seborroica sul sito del dott. Parodi, ottima definizione, foto e definizione della Malassezia
  2. Sintetica definizione di dermatite seborroica su Wikipedia
  3. Sulla malaleuca e le sue proprietà c'è un bell'articolo sull'articolo sul sito de L'erboristeria della dottoressa Multineddu

98 commenti:

Davide Baroncelli ha detto...

Anche io ho una dermatite piu' o meno cronica, e con lo stress mi prende la zona intorno al naso: ultimamente usavo creme idratanti con una certa regolarita' per ridurre l'effetto. Provero' anch'io questa cosa. Quanto agli shampoo, per quello son piu' fortunato: da anni uso varie alternanze di triatop - liperol - stiproxal - restiv oil, etc. (cioe', di solito uso uno shampoo con principio attivo e uno a base oleosa) e me la son sempre cavata, ma quando mi prese era impressionante, mi si staccavano interi ciuffi insieme alle croste...

Anonimo ha detto...

Ma che link hai messo per 'sto dott. Camaiti? E' un sito d'Astronomia!

Marco Marsilli ha detto...

@Anonimo:

Vero: il sito di Camaiti era il sito di un osservatore delle stelle per hobby. All'interno del sito, aveva appoggiato una pagina in cui raccontava le sue personali vicissitudini con la dermatite e le idee che aveva sviluppato (da malato, non da dottore).

A quanto pare ora il sito è cambiato molto e la pagina non c'è più ...

Dato che il link è diventato inutile, lo tolgo.

Grazie della segnalazione.

Sylia ha detto...

Cercando informazione sul tea tree oil sono giunta alla stessa conclusione, però ti correggo per una cosa, l'olio acquistabile da BottegaVerde, non è 100% melaleuca, infatti è diluito con un altro olio l'ethylhexyl palmitate, che è addirittura più del 50%, quindi.. consiglio fortemente l'acquisto di un olio più serio, composto interamente dal tea tree oil.

carmela ha detto...

anche a me e' venuta la dermatite seborroica 4 anni fa' circa e da allora non e' mai andata via!!!neanche x qualche giorno!!!ho provato di tutto ...shampoo di qualsiasi genere ..esfolianti..oli ma senza risultato!!!provero' anche questo ...la speranza e' ultima a morire!!!grazie ciao

Eidan ha detto...

QUANTE GOCCIE NELL'INTERO BARATTOLO?

Eidan ha detto...

cocce..scusate sono a dir poco incazzato per questa dermatite.. :)

Eidan ha detto...

ho recuperato lo shampoo...vedremo..ho trovato una crema viso energizzante nivea acqua sensation. ho aggiunto 5-6 gocce di olio essenziale nel barattolo e mescolato ben bene..è normale che la pelle del viso mi bruci quando la applico?

Marco Marsilli ha detto...

@EIDAN: poche gocce in un barattolo di crema ... potrebbero essere una decina ma bisogna tararle in base alla sensibilità.
Quando mettevo troppe gocce di malaleuca la pelle bruciava in modo fastidioso.
Ho usato ancora meno malaleuca nello shampoo perché la trovavo aggressiva. Per i capelli mi sono trovato bene (ma forse non vale per tutti) con lo shampoo non shampoo, per capirci l'olio per lavare i capelli di Bilboa ... che ho smesso di usare perché è difficile da trovare.
Consigli:
1] usa spesso la cremina idratante per il viso (un paio di volte al giorno) con poca malaleuca.
2] prova diversi shampoo fino a trovarne uno che sia poco aggressivo per la tua cute (non il Johnson's Baby Shampoo che è pazzescamente acido)

Eidan ha detto...

hey grazie mille! Guarda..io ti dico solo che con la crema aqua beauty energizzante e 6 gocce di malaleuca MI è SPARITO TUTTO!!!!!!! Idem con lo shampoo Panten Pro V Purificante! Dopo 20 anni di bruciori, rossori e croste. Non hai idea di come stavo nell'ultimo mese...inguardabile! ORA SONO COME NUOVO! Grazie mille! Ho smesso con la crema da un paio di giorni e iniziato il trattamento con il sapone e lo shampoo della micovit. Ieri ho mangiato schifezze (conta molto purtroppo) e stamattina sul viso e sul cuoio capelluto cmq ho qualche macchia e prurito. Forse non mi basta il trattamento micovit..farà altre prove. Di certo durante il giorno contunuerò a mettere la crema..ma sto da dio rispetto a prima! ;)

Marco Marsilli ha detto...

@Eidan: felice di essere stato utile.

@tutti: O voi che passate, lasciate una traccia con le vostre esperienze, che possono essere di utilità per qualcun altro.

silvia ha detto...

Da circa 15 anni soffro anche io di dermatite seborroica, non troppo aggressiva fortunatamente e neanche troppo estesa( intorno al naso e qualche volta qualche chiazzetta sul mento). L'autunno è il momento peggiore si "risveglia" dopo l'effetto benefico del sole e così oltre ad impallidire rispunta la "maledetta"! C'ho convissuto senza piacere, poichè le cremine cortisoniche sono si miracolose...ma appena sospendi ritorna più arrabbiata di prima!Navigando in cerca di soluzioni "alternative" ho letto i vostri post...la melaleuca la conoscevo già ma tempo fa provai ad usarla quasi pura e... bruciava da pazzi! Allora ho seguito il consiglio: cremina idratante (non nivea, ma una che uso abitualmente e che mi piace molto) circa dieci gocce di olio, ho mescolato con una spatolina pulita per non contaminare tutto e voilà! Il composto è pronto...la uso da 3 giorni mattina e sera e...sto notando il miracolo!!! Certe volte le siluzioni più semplici sono le migliori! Che dire? Grazie, provate!!!

Claudio ha detto...

Oggi ho comprato l'olio e una crema riequilibrante della nivea...provo e vi faccio sapere!

uffolina! ha detto...

Ragazzi che dire... siamo nella stessa barca!!!! la mia DS è della pelle del viso e del cuoio con l'aggravante di una forte perdita di capelli :( !!!! devo dire pero' che da qualche giorno sto applicando la mia crema da giorno usuale con qualche goccia del tee tree oil concentrato della Just... gli effeti sono straordinari... e ho quasi paura a dirlo... inoltre applico qualche goccia anche nello shampo per me ottimo (bio thymus anticaduta donna) con effetti sorprendenti.... cmq.... ci risentiamo tra qualche tempo e vi faro' sapere :) Sappiate che vi comprendo tutti e per questo vi abbraccio con affetto.

Kiraaaa91 ha detto...

il dermatologo mi ha diagnosticato la DS e un'allergia ai lieviti. ora sto aspettando di fare analisi più approfondite, ma la caduta dei capelli continua mentre la cute rimane normale in viso se evito lieviti e forforosa nel cuoi capelluto... qualcuno di voi ha riscontrato miglioramenti in quel frangente? consigli anticaduta?? aiuto mi calvizzoooo!

Annalisa ha detto...

ricordo anche io quel sito, ed è stato di mi grandissimo aiuto! sono anni che mi lavo solo di inverno con il sapone della Micovit-Farmaderba a base di tea tree oil ed insieme ho anche la crema! io ne soffro ma nn sul cuoio capelluto, solo sulla schiena ed il viso che "mi mangia" ma nn si arrossa! D'estate posso lavarmi con qualunque sapone ed ho notato che lavandomi con saponi senza sapone si allevia comunque ma quello che mi da il Tea Tree Oil nessuno ancora! spero che sparisca prima o poi, perchè pensare di dover esser schiava di questo sapone (almeno solo per il torace ed il viso) mi butta un pò giù! Cmq a volte penso che chi ne soffre forse non ha una buona protezione dal freddo, perchè a me inizia con il seccarsi della pelle... forse non sarà dermatite seborroica, so solo che Tea Tree Oil è stata la mia salvezza!!!!!

Anonimo ha detto...

Soffro di Derm. Seb. solo sul cuoio capelluto e sul petto.
Negli ultimi tempi (anni) sul cuoio capelluto sta diventando un po' piu' aggressiva.. e mi costringe ad uno shampoo giornaliero con Kerion K della Galenia (ben tollerato tra l'altro). Ecco quello funziona (altri non mi han dato risultati). Ma dopo 24/36 ore l'effetto positivo cessa ed inizia il dolore a tutto il cuoio capelluto... e si rende quindi inevitabile (!) un nuovo shampoo.
Per il petto la situazione e' molto meno preocupante.
E comunque segnalo un'ottima cura... GRATUITA.
Avete presente il bagno schiuma Pino Silvestre ?
Ecco... basta lavarsi 3/4 giorni con quello e poi per un mese sto tranquillo!!!!
Leggendo su internet ho verificato che in effetti la pianta del Pino Silvestre e' efficace contro le dermatiti.
Nel mio caso basta il (saltuario!) utilizzo di questo bagnoschiuma da pochi euro...!!
Provatelo!

Anonimo ha detto...

io uso normalmente una miscela di olio extravergine di oliva e succo di limone per le mani screpolate e per il viso, passati 2/3 minuti l'unto se ne va ed è molto efficace, bene, mi è venuto in mente di provare per la dermatite del mio compagno e vi assicuro che dopo circa una settimana si vedono i risultati, oltretutto non costa niente, provate e auguri a tutti Lucia

Alex ha detto...

Riporto la mia esperienza. Da anni la ds mi affliggeva il cuoio capelluto ed il viso, e quindi rossori, desquamazioni, prurito. Il dermatologo già molti anni fa mi diede Nizoral crema per il viso e shampoo Liperol per i capelli. Sono rimasto soddisfatto per entrambe le cose. Inizialmente ero schiavo del Nizoral, poi gradualmente sono riuscito ad usarlo sempre meno spesso, ed ora non lo uso più, ma devo stare molto attento alla pulizia del viso, che DEVE essere quotidiana, e non devo lasciar crescere troppo la barba, altrimenti sono guai! Lavo il viso con acqua calda ed un normale sapone liquido Nivea Softcreme. Molto buono anche il gel Nivea Aqua Sensation, venduto in una confezione cilindrica. Essendo rimasto senza shampoo Liperol, che comunque aveva l'effetto collaterale che si manifestava con dei piccoli accumuli di grasso sottocutaneo e non elimanava del tutto la forfora, mi è balenata l'idea di lavarmi i capelli col gel Nivea, e visto il risultato, ho provato a continuare. Che dire, non uso Liperol da una settimana, solo il gel, ed ora nessun rossore, nessun prurito, zero forfora, ed anche i capelli sono più lucidi. Spero sia una cosa duratura. Anche le sopracciglie ne beneficiano. Proverò comunque ad usare anche l'olio di Melaleuca. Consigliate l'uso di qualche lampada per il viso?

Anonimo ha detto...

Salve mi chiamo Leo, è da circa 15 anni che soffro di D.S. al viso ultimamente dopo avele provate tutte, ho fatto la cosa più seplice possibile, mi detergo il viso con le salbiettine per bebè, e mi ungo appena appena con piccolissime dosi di vasellina bianca nova argentia ben distesa ogni giorno.
Risultato, la dematite è scomparsa e spendo pochissimo, un tubetto di v.b. dura quasi un anno.

Tony ha detto...

Accipicchia... anche il sottoscritto, dopo una ventina d'anni di farmacia e costosi dermatologi... teatree nella crema nivea ed un meraviglioso miglioramento....!

GRAZIEEE

Lorenzo Chessa ha detto...

Ciao! Soffro anche io di dermatite seborroica leggera al viso e al cuoio capelluto. Per i capelli ancora non ho trovato una soluzione permanente peró ho notato molti miglioramenti lavandomi i capelli solo due o tre volte alla settimana. Questo perché come mi ha spiegato il mio dermatologo la malassezia penetra nel derma quando con i vari detergenti molto aggressivi eliminiamo il film lipidico che riveste la nostra pelle. Ho iniziato dunque a lavare i capelli solo due o tre volte a settimana i capelli con lo shampoo kelual DS e ho risolto il problema dei capelli mentre per il viso semplicemente ogni giorno mi lavo la faccia con un po' di acqua tiepida, esfolio il viso con una spugnetta naturale quando ne ho bisogno (quasi mai) e metto la crema che mi ha consigliato il dermatologo kelual DS crema (ne metto pochissima solo sul naso). Una volta a settimana inoltre per eliminare le impurità che si accumulano sotto la pelle utilizzo un tonico che trovai in Inghilterra a base si olio di tea tree (é il tonico Wilkinson, si trova in tutti i supermercati wilkinson in Inghilterra)... quindi il consiglio che vi voglio dare non é di usare i prodotti che ho citato bensì di cercare di stressare meno la pelle con shampoo e saponi perché la vostra pelle ne risente tanto...

Jz ha detto...

Anch'io soffro di DS, sul cuoio capelluto un prurito pazzesco, croste, desquamazione e perdita di capelli, un disastro!! Sto incominciando a provare i vari shampoo specifici. Vediamo!!
Sul viso colpisce sopracciglia e lato del naso e ho risolto con la crema Lichtena, si compra in farmacia, è cara ma ne basta un atomo.

Stefano ha detto...

Ciao ! anch'io soffro di DS sul cuoio cappelluto usavo kelual ds due volte alla settimana e gli altri giorni liperol però dopo circa un mese l'efficacia del kelual veniva meno quindi ero costretto ad alternarlo al triatop due mesi uno e due mesi l'altro . Ora da un mese circa ho scoperto grazie a voi l'olio alla malaleuca e i risultati son veramente buoni ! Uso micovit detergente due volte alla settimana e liperol con l'aggiunta di gocce di tea tree puro gli altri giorni !

alainshirly ha detto...

Ciao soffro anche io di DS e anni fa facendo una visita dal dermatologo mi ha consigliato una crema chiamata "Fucidin h" e devo dire che funziona, ma costa circa 11 euro, la applico quando iniziano ad apparire, e dopo circa 3 giorni spariscono, ma ritornano sempre dopo 10 giorni circa che non applico la crema.Invece per la testa ho sempre usato lo shampo elvive per capelli grassi, ma anche li devo lavarli almeno ogni 2 giorni, perchè poi iniziano ad apparire croste e pellicine che sembra pure forfora.

silvia ha detto...

Infatti qualsiasi cura anche se efficace non mi ha mai risolto il problema DEFINITAMENTE, dopo la sospensione ecco riapparire tutto di nuovo! Con il tea tree invece l'ho sconfitta definitivamente!!! E ancora non ci credo...:-)

Anonimo ha detto...

usa integratori bio mineral 5 alfa per la perdita dei capelli fa miracoli per 3 mesi ho provato anche io .

Anonimo ha detto...

lo shampoo al ginger (zenzero) del
"the body shop" costa poco, soprattutto ha molta resa perchè è concentratissimo, ed è miracoloso, spariscono il prurito e la forfora per almeno 3 giorni, con la dermatite il cuoio capelluto va comunque tenuto molto pulito.
Non si guarisce, ma si migliora tantissimo e ci si dimentica anche di avere il problema!

gaietta33 ha detto...

anche mia figlia soffre di D S dopo tre dermatologi e tanttentativi alla fine la teniamo sotto controllo ,eliminati gli shampoo al cortisone hanno un effetto pagliativo ,dopo un po' danno sensibilizzazione e irritano la cute, tea tree oil va benissimo ,come shampoo usiamo quelli piu' delicati e senza schifezze chimiche ,quindi presi in erboristeria , a questo proposito esiste la linea derbe che ha un infinita' di prodotti dagli oli lavanti agli shampoo curativi e li ognuno deve trovare il piu' adatto noi attualmente usiamo lo shampo prodotto dalla dott. De Felice di Sacrofano (Roma) utilizziamo alternativamente quello al miele e quello ai semi di lino ,fanno anche un ottimo balsamo. Esiste anche uno shampoo specifico della argital che si puo' comprare direttamente sul sito.Un'altra cosa che mia figlia fa periodicamente e' prendere per via orale compresse a base di vitamina E in erboristeria trovate compositum a base di enotera borragine e germe di grano,soprattutto per chi ne soffre sul viso aiuta per via interna ad idratare la pelle , inoltre se riuscite a procurarvi un unguento al tepezcohuite e un cicatrizzante ,idratante io l'ho usato sulle ustioni ,sulle ferite ,sulla secchezza della pelle ...e' portentoso . Spero di esservi stat d'aiuto ...in bocca al lupo a tutti

Patrizia

Alessio ha detto...

Per i capelli ho risolto utilizzando lo shampoo antiforfora (vi sembrerà strano ma la mia era dermatite,non semplice forfora,sul viso infatti ancora ce l'ho) alla propoli dell'erbolario lodi

Anonimo ha detto...

Ciao Marco, sto facendo usare il tea tree combinato alla cremina al mio ragazzo e devo dire che funziona davvero! Diciamo che adesso la dermatite è sotto controllo e lui è molto felice! Grazie!

Massimo ha detto...

Salve anch'io soffro di ds sul cuoio capelluto e ho provato di tutto con scarsi risultati . Da pochi giorni sto usando lo sciampo derbe con tea tree oil e sembra che funzioni dà la sensazione che il cuoio capelluto respiri ve lo consiglio non ha bollini rossi nell'inci :) lo trovate in farmacia !

Anonimo ha detto...

Volevo congratularmi con voi per il prezioso consiglio, finalmente ho risolto il problema una volta per tutte !!! :) Grazie ancora,buona giornataa a tutti !!! :)

Roberto ha detto...

Ciao, soffro di dermatite da almeno 15 anni, ed alterno fasi dove il mio aspetto è relativamente accettabile ad altre dove evito di mostrarmi in pubblico. Premetto che i migliori risultati li ho ottenuti trattando le parti colpite con prodotti al ketoconazolo che riescono ad attenuare ma non a risolvere ed ormai hanno perso quell'efficacia delle prime applicazioni. E' da una settimana che applico alla sera la crema con 15/20 gocce di Tea Tree Oil ed il risultato è ottimo, la pelle del viso ha assunto una colorazione più sana ed il rossore è quasi completamente scomparso, nessun prurito in quanto non c'è esfogliazione cutanea, sono rimaste alcune macchie ma non mi preoccuppano in quanto non sono rosse ed irritate come al solito bensì opache oserei dire in via di sparizione.

Anonimo ha detto...

Ho trovato una crema in tubo che oltre al tea tre oil contiene calendula, olio di mandorle e burro di karité. Si chiama tea tree creama della vividus

Anonimo ha detto...

Volevo sapere se è possibile ma tea three oil è anche per i capelli ?? cioè si può mescolare con qualcosa da applicare come shampo ?? grazie in anticipo !!

Sandra ha detto...

AIUTO! ciao, intanto ho letto i post e vi ringrazio. ho la DS da anni (ha iniziato con forfora e ogni tanto le orecchie), non era eccessiva e il dermatologo mi aveva dato una pomata al cortisone da mettere al bisogno in caso di prurito, che risolveva bene ma dopo qualche giorno peggio di prima (sapete la storia). La DS si è aggravata improvvisamente sotto stress, passando dal cuoio capelluto (con forte perdita di capelli) al viso alle sopracciglia e da qui purtroppo alle PALPEBRE! in sostanza è diventata una blefarite, immaginate di avere una piccola forfora sul bordo delle palpebre tra le ciglia (che cadono più del solito, come succede ai capelli). NON LO AUGURO A NESSUNO! è molto difficile da trattare e con il vento diventa un disastro, è come avre la carta vetrata sugli occhi. ora un po' meglio con l'estate, ma ho il terrore dell'autunno. qui mi hanno dato antibiotici e cortisone pensando fosse virale ma nessuno si era sognato di farmi fare prima una visita allergologica, l'ho richiesta io e la farò la prox settimana. credo sia aggravata dalla polvere oltre che dal vento.

sul viso e sulla cute usavo di tanto in tanto il tee tree oil ma è un po' forte, ottimo il consiglio di mescolarlo alla crema, ti ringrazio moltissimo, sto provando.

ma che posso fare con le palpebre? AIUTO! il tee tree oil mi pare forte anche diluito. qualcuno ha un'idea? o c'è un prodotto?

grazie!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

20 agosto 2013
10:58

Perché non parlare invece della connessione fra questi disturbi e dieta alimentare? Chi cerca una vera cura, al di là delle mille liste per la spesa date dai vari dermatologi buone solo ad gonfiare i portafogli delle case farmaceutiche, farebbe bene a interrogarsi sul proprio regime alimentare.
C’è un chiaro legame fra permeabilità intestinale e dermatite seborroica/forfora/psoriasi e ci sono moltissimi studi e ricerche che lo comprovano. Io, da quando ho eliminato pane, pasta, patate, zuccheri raffinati (e tutta una serie di altri alimenti che non fanno altro che accentuare l’infiammazione intestinale) ho ridotto la dermatite seborroica del 90%! E ho iniziato a modificare il mio regime alimentare un mese fa.
Non fatevi prendere per il naso.
Ovviamente ci sono tutta una serie di altri accorgimenti che sicuramente aiutano, ma alla base del disturbo c’è l’alimentazione e l’intestino irritato e la permeabilità intestinale (leaky gut syndrome).

Tornando agli accorgimenti:
1. ridurre lo stress;
2. usare prodotti non aggressivi (detergente intimo per neonati con qualche goccia di olio tea tree);
3. fare un po’ di attività fisica;
4. non fumare;
5. idratare la cute con l’olio d’oliva e il miele (provare per credere).

Anonimo ha detto...

DOMANDA IMPORTENTE: le gocce di olio le aggiungete solo la prima volta? mescolate e poi usate la creama finchè non è finito il barattolo.... o ad ogni applicazione aggiungete gocce ,mescolate e applicate? spero di essere stato chiaro. GRAZIE ANTICIPATAMENTE! ciao!

Fabio M. ha detto...

ALUSEB, crema per il viso. Per ben due anni ho utilizzato quotidianamente (2 volte al giorno) la crema aluseb (coadiuvante cosmetico contenente alukina) per combattere la mia dermatite al viso. Per due anni è andata alla grande, con la dermatite che si faceva vedere solo se smettevo l'applicazione della crema per qualche giorno. Purtroppo da qualche settimana ho smesso con Aluseb perchè evidentemente sono diventato allergico e ad ogni applicazione le macchie al viso ora diventano rosso vivo. Ed eccomi qui a navigare in internet alla ricerca di altri rimedi. Da qualche giorno sto provando con tea tree oil e crema: buon risultato, ma devo forse ancora trovare la formula per un risultato eccellente. Cmq mi sembra davvero una buona soluzione...
SELSUN BLU, shampoo antiforfora, per i capelli. Lo utilizzo da un anno, una volta a settimana, con applicazione e massaggio al cuoio capelluto per 10 minuti; risultato: la forfora mi è completamente scomparsa. Ma proverò anche con il Pantene perchè mi sembra più leggero.

Fabio M. ha detto...

ALUSEB, crema per il viso. Per ben due anni ho utilizzato quotidianamente (2 volte al giorno) la crema aluseb (coadiuvante cosmetico contenente alukina) per combattere la mia dermatite al viso. Per due anni è andata alla grande, con la dermatite che si faceva vedere solo se smettevo l'applicazione della crema per qualche giorno. Purtroppo da qualche settimana ho smesso con Aluseb perchè evidentemente sono diventato allergico e ad ogni applicazione le macchie al viso ora diventano rosso vivo. Ed eccomi qui a navigare in internet alla ricerca di altri rimedi. Da qualche giorno sto provando con tea tree oil e crema: buon risultato, ma devo forse ancora trovare la formula per un risultato eccellente. Cmq mi sembra davvero una buona soluzione...
SELSUN BLU, shampoo antiforfora, per i capelli. Lo utilizzo da un anno, una volta a settimana, con applicazione e massaggio al cuoio capelluto per 10 minuti; risultato: la forfora mi è completamente scomparsa. Ma proverò anche con il Pantene perchè mi sembra più leggero.

Federico ha detto...

Salve a tutti, mi chiamo Federico e ho 24 anni. vi avverto già che non ho mai avuto il dono della sintesi, ma voglio essere preciso e raccontarvi la mia esperienza per bene.

Visto che dieci/quindici giorni fa la DS mi è ricomparsa lasciandomi il naso e le zone ai lati dello stesso completamente rosse (la differenza di colore col resto del viso era netta), e visto soprattutto che stavolta mi si stava pure espandendo agli zigomi, alle sopracciglia e alla fronte, decido di fare un giro su internet in preda alla disperazione per cercare un rimedio visto che i farmaci (Travocort e Dermoflan)non avevano effetto.

Preciso che mi si era manifestata per la prima volta in maniera evidente tre mesi fa - a fine ottobre 2013 - per poi scomparire, grazie ad una rapida cura a base dei farmaci che ho citato prima.

Capitato in questa pagina decido di provare il Tea Tree, nonostante sia sempre stato scettico sui rimedi naturali, viste le numerose opinioni positive. L'ho trovato in farmacia in forma pura ed ho comprato anche una crema idratante base della quale però non ricordo il nome.

Ebbene, dopo una settimana esatta di applicazioni (ne ho messe inizialmente 6 gocce in 50ml di crema, poi gradualmente aumentate a 10/11 vedendo che la pelle non bruciava) posso dire che i segni più evidenti della DS - rossore, prurito, desquamazione - sono quasi scomparsi!

Sono ancora lievemente più rosso in alcune zone rispetto alle parti del viso "non colpite" dalla DS e noto ancora una leggera desquamazione sul naso e nella zona delle sopracciglia specie se vengono a contatto con l'acqua, ma nulla in confronto a sette giorni fa!
Tutti i miei più sentiti ringraziamenti all'autore del post e agli altri che hanno commentato, non fosse stato per voi probabilmente mi sarei chiuso in casa.

Ora voglio monitorare la situazione nel tempo per vedere come si evolve (spero non ci siano ricadute!), comunque fra uno o due mesi tornerò a commentare per dirvi se, come spero vivamente, il rimedio funziona anche "a lungo termine".

(Alcune precisazioni comunque:
1. La mattina dopo essermi messo per la prima volta la crema al tea tree mi sono svegliato con un lato del naso che bruciava e prudeva. Va bene stare attenti al numero di gocce che mettete, ma occhio anche alla quantità di crema che vi spalmate :D non ne serve tanta per fare effetto

2. negli ultimi 10 giorni ho cambiato la mia alimentazione: ho tolto o limitato roba lievitata, pasta, alcolici, bibite zuccherate, dolci e qualcos'altro per vedere se era possibile agire anche sulle cause della malattie oltre che sulle conseguenze. Non è detto, ma la cosa potrebbe aver inciso.

3. Ho ordinato alcuni prodotti della Micovit: pomata, gel detergente viso e soprattutto shampoo (quest'ultimo perché, anche se lieve, ho un po' di desquamazione del cuoio capelluto e soprattutto sotto la barba), appena scomparsi tutti i segni della DS smetterò di mettere la crema "fai da te" e userò solo questi, tenetene conto per i prossimi aggiornamenti)

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti ragazzi, grazie per le informazioni sui prodotti che avete lasciato, li proverò sperando di avere miglioramenti per la mia DS sul cuoio capelluto... nel frattempo consiglio anche ADVANTAN che è una soluzione cutanea in gocce al metilprednisolone aceponato,applicabile sia al cuoio capelluto che per altre parti del corpo, dà veramente ottimi risultati ed è veramente utile ad allontanare il problema ed avere sollievo!

Andrea ha detto...

Ragazzi, io la DS l'ho sconfitta! Ero arrivato ad un punto in cui non potevo neanche più lavorare per quanto era brutta da vedere, e visto che sono agente di commercio l'immagine non è da sottovalutare.

All'inizio ho usato una cremina, si chiama Aluseb, contenente Alukina, ed è buona per fartela passare quando capita qualche rossore.

Ma la vera svolta è stata togliere i lieviti dalla mia Dieta. E' bastato eliminare pizza, pane classico, cornetti e vari dolci contenenti lievito, ed ad oggi, dopo 3 settimane ancora la pelle non si è più arrossata, cosa che prima faceva circa ogni settimana, quando più o quando meno, ma la frequenza era quella.

L'alimentazione è tutto, senza lieviti la si sconfigge, tanta frutta e verdura ed i dolci meglio quelli fatti in casa, così sapete cosa ci mettete ;)

Anonimo ha detto...

Salve a tutti... grazie per tutti i consigli utili che ho trovato :) proprio oggi mi è arrivato il tea tree... io soffro di DE alla cute ma sto notando che inizia a espandersi su alcune zone del viso... per cui ne metterò qualche goccia nello shampoo e nella crema idratante... vi farò sapere i risultati... per il momento è abbastanza aggressiva... vedrete che riusciremo a sconfiggerla. Saluti a tutti

Anonimo ha detto...

Avete mai provato i seguenti prodotti?
PS19 Lozione Olio per i capelli
Olio lavante Sanotint come shampoo

Per la faccia invece vi consiglio

http://www.laloeverafresca.com/it/tutti-prodtti-aloeverafresca/50-aloe-vera-e-baba-de-caracol-100ml-8436542285629.html

Crema a base di aloe e bava di lumaca. L'ho scoperta in vacanza, pochi minuti e scompare il rossore. Meravigliosa!!!

Anonimo ha detto...

Non ho trovato la Nivea Visage Aqua Beauty, ma ho trovato della stessa marca Nivea Aqua Sensation (sempre crema idratante energizzante) ma di 50ml! Ora vi chiedo è buona lo stesso come crema da miscelare con l'olio alla malaleuca? Se si dato ke il barattolo è più piccolo quante gocce devo mettere? Grazie.

gaietta33 ha detto...

visto che in tanti chiedono informazioni sull'uso dell'olio essenziale del tea tree oil , le dosi per via esterna sono circa 10 occe in 100ml di crema o lozione, poi e' vero che pian piano ognuno capira' dase quale e' la dose ottimale , oppure chiedeteconsiglio ad un erborista , per quanto riguarda la crema evitate la nivea o i prdotti commerciali che hanno troppi componenti chimici , cercate una crema piu' naturale , marche come ARGITAL , PLANTERS o anche LICHTENA in farmacia , per la zona palpebre trovate unguenti gia pronti con la giusta percentuale di olii essenziali non troppo concentrati che un bravo erborista vi potra' consigliare ,vi raccomansdo nell'uso degli olii essenziali se dovesse finirvi vicino ad occhi o labbara e bruciasse, l'effeto lo addolcite con un po' d'olio , non usate l'acqua che accentua l'effetto , per cio' che riguarda la dieta alimentare e' vero che i cibi influiscono , ma non e' detto che per tutti siano i lieviti , mia figlia ha eliminato il latte ed i latticini ottenendo benefici , la PS19 e' una buona crema ma la lozione non lo so .....comunque esiste un gel all'aloe vera con il tea tree oil gia all'interno , la comodita' del gel e' che se dovete fare un applicazione prima di uscire non unge , lo potete usare anche sul viso , evitate tutti i farmaci al cortisone , toglie l'effetto per poco tempo poi peggiora la situazione , inutile usarlo vi raccomando il detergente per capelli , quasi tutti gli shampoo in commercio hanno sostanze chimiche , prendete detergenti delicati in mancanza di altro prendete lo shampoodoccia per neonati della derbe , delicatissimo anche per la cute del viso , se avro' novita ' ve le comunichero' ...in boccaal lupo a tutti

jessica ha detto...

Ciaoo! Io ho risolto il problema forfora/dermatite su cuoio capelluto con lo shampo elvive quello al selenio S attivo con la confezione blu.. Veramente incredibile! Sul viso ahimè non ho risolto nulla

alessio ninivaggi ha detto...

Ciao anche io soffro di DS..ci soffro da circa 5-6 mesi..ne soffro ai lati del naso e sulla fronte (più lieve)..ho provato molte curea senza effetto ora non mi resta che provare questa..volevo sapere il tipo di crema da prendere..e prima di applicarla mattina e sera devo fare il lavaggio del viso? Posso metterla subito dopo il lavaggio? Per quanto devo andare avanti a mettere la crema mescolata con l'olio? Strato leggero? Se faccio il lavaggio del viso la mattina e poi applico la crema,la sera la metto sopra a quella che avevo oppure rifaccio il lavaggio e la applico?
Grazie mille per le risposte.

Daniele ha detto...

Ciao a tutti, soffro anch'io di dermatite seborroica da anni, per fortuna una forma non troppo aggressiva che sto riuscendo se non a curare quanto meno a contenere.
Nel cuoio capelluto, il cui problema è accompagnato a alopecia androgenetica, ho risolto attraverso lo shampoo Dermana Piesse: forfora scomparsa. Tuttavia interrompendolo il problema ritorna, quindi devo utilizzarlo almeno una volta ogni due giorni.
Per quanto riguarda il viso, riesco ad avere un effetto lenitivo con delle gocce a base di collagene marino della Rougj. Qui però non risolvo, sopratutto nella zona baffi, che da quando ho fatto crescere insieme alla barba la dermatite è lì molto peggiorata. Credete che la barba-baffi possano peggiorare la dermatite?
Riguardo l'alimentazione: da quando la controllo, bevendo inoltre tè verde due volte al giorno, mi sembra di aver visto qualche miglioramento.
Tuttavia non sono riuscito ad eliminare pasta, pizza ecc. però considerando i miei problemi intestinali credo che effettivamente la correlazione ci sia.

Anonimo ha detto...

Io l ho risolta col pranic healing.... e in più metto qualche goccia di tea tree sullo shampoo. In bocca al lupo

anna ha detto...

Ragazzi, io ho notato che l'olio di semi di lino massaggiato sulla nuca, sulle zone interessate, calma il prurito! Ovviamente non vi so dare spiegazioni scientifiche ma su di me funziona! e ha anche dei benefici estetici sui capelli, che per noi donne affette da DS non sono da sottovalutare visto che, non so a voi, ma a me il restiv oil e gli shampi specifici non lavano una fava e lasciano i capelli stopposi! Quindi, io massaggio l'olio sulla cute e lascio in posa una mezz'ora e poi mi lavo i capelli normalmente stando attenta a non lasciare residui. Per un paio di giorni (diciamo un giorno e mezzo, non esageriamo!) il prurito non ricompare!

p.s. qualcuno sa consigliarmi uno shampoo adatto alla nostra cute ma che lavi sul serio e lasci i capelli leggeri?

Anonimo ha detto...

Ciao ragazzi soffro di ds da anni sia sul cuoio capelluto che sul viso. Per il cuoio capelluto trovo eccezionale lo shampoo elvive al selenio anche se non è facilmente reperibile. Si trova ad esempio al Carrefour e non all Esselunga. Sul viso oggi ho iniziato con l olio di melaleuca su vostro consiglio. Speriamo bene. Grazie a tutti per i vostri utili interventi.

fabri ha detto...

Anch'io ho la dermatite seborroica e uso lo shampoo Nizoral che trovi in farmacia una volta a settimana.
quando ti fai lo shampoo lo lasci agire per qualche minuto sentirsi un po di prurito.
io non ho più avuto niente è una bomba.
invece sul viso uso la crema viso al burro di karite' della bottega verde che alterno con la crema tea tre della just e non ho più avuto niente.
prova e vedrai la differenza
ciao fabri

Anonimo ha detto...

pietra di potassio la passate appena dopola doccia ancora bagnati in testa e sul viso e funzioma ma non so il perche'

Anonimo ha detto...

salve ragazzi anche io ho una dermatite seboroica. io sono parrucchiere quindi vedere che dai miei capelli pieni di forfora cosigliare dei prodotti a clienti e stato molto difficile.
ho provato oli senza densi attivi, poi schampii di ogni tipo.. ma intorno all attaccatura davanti sempre rosso e desquamato, ora ho trovato uno shampo che mi ha fatto saprire il tutto della tec italy antisquame oleoso e dico li lavo ogni 3 giorni ma nn ho piu prurito.. e miracolso. ( non sto qui a sposorizzarlo) poi come creme ne ho provate tante... ma tutte al cortisone.. unica che diciamo migliora un pochino e stata bipantenol crema viso, prima una lavata di sapone i marsilia sul viso e poi questa crema. devo essere sincero mi attenua pero il rossore ce sempre e la desquamazione minima ma ce.. ora vorrei provare questo olio e se avro dei risultati ottimo saro primo a scriverlo

Anonimo ha detto...

Provate lo shampoo dell'Erbolario al propoli si compra in erboristeria.Dopo aver provato di tutto fin dal primo lavaggio con tale shampoo non ho avuto + problemi di prurito e di forfora !!!!

Anonimo ha detto...

Ho curato una dermatite seborroica con una cura semplice ed economica. Ho lavato per un anno solo con acqua i capelli tutti i giorni e l'equilibrio sebo-cute si è ripristinato, all'inizio è dura ma dopo un mese sparisce prurito e desquamazione. Ho speso tanti soldi per viste specialistiche, creme , lozioni ma il consiglio di una persona anziana è stato più efficace: siamo fatti per l'80% di acqua , usa solo acqua e bevi ogni giorno 2 litri d'acqua e vedrai che la tua pelle tornerà a splendere.

mya ha detto...

salve a tutti, ho trovato per caso questo blog e ho letto delle vostre esperienze sulla dermtite seborroica.. anche io ho sofferto per anni scambiandola per acne.. ne soffro da ben 17 anni.. andata dall 'età di 13 anni da vari dermatologi e di soldi ne ho spesi tanti che oggi potrei comprarmi una macchina come minimo.. io trovo l olio essenziale tea tree meraviglioso.. ma sconsiglio di utilizzare le creme nivea.. sono piene di paraffina e siliconi che di certo non aiutano la pelle a guarire.. consiglio invece una crema neutra senza profumazioni alla calendula o lavanda e aggiungere il tea tree.. chiedete in erboristeria riguardo alla crema.. vi assicuro che l effetto è sorprendente.. evitate anche le linee shampooo pantene e simili tutta robaccia sintetica che peggiora la dermatite a lungo andare.. piuttosto usate l'argilla verde con alcune gocce di tea tree e acqua lavate i capelli massaggiando e vedrete il risultato.. cute pulita e fresca fino a 5 giorni..mi raccomando alternate con un shampoo neutro io vi consiglio di recarvi in un negozio ecobio ormai in voga (e meno male perchè i prodotti non contengono siliconi..peg..paraffina..parabeni ecc..) con gli stessi euro della pantene ne comprate uno ottimo della so bio etic 2,50 euro... vedrete che cambiamento.. spero di avervi aiutato!

Anonimo ha detto...

Il lievito prende piede a causa di un problema immunitario,si sa benissimo come curare la dermatite da malassezia nei cani ma ancora per l'uomo non si vuole parlare di rimedi naturali. E'possibile che tu sia intollerante a qualche alimento, dovresti cercare di mantenere l'intestino sano anche con dei fermenti. per quanto riguarda la cute fossi in te userei del Tea Tree oil bio puro tipo quello della Primavera, alcune gocce in un olio vettore (di mandorle o oliva o elicriso). Poi bere molta acqua e una terapia disintossicante con le erbe. Evita vaccini e usa degli shampoo e saponi senza sostanze chimiche.

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti, pure io nella stessa barca. Da più di 15 anni.
Sono passati oramai 12 mesi da quando ho iniziato ad usare questo rimedio. E devo dirvi che in certi momenti è stato davvero d'aiuto. Lo uso regolarmente in piccole quantità. In base alla mia esperienza, sconsiglio una soluzione troppo pura, in quanto la pelle già irritata di suo. Soprattutto nei momenti di maggiore sfogo, bisogna portare pazienza. Applicarne nella giusta misura miscelata nella crema, in modo da tale da non creare eccessivi bruciori.
Altri consigli che posso darvi (sempre in base alla mia esperienza), tagliate spesso la barba. Come shampoo io mi son trovato benissimo con il Clear antiforfora. Da circa 12 anni lo uso (ora solo un paio di volte al mese) e non ho più avuto la forfora "del tipo seborroica". Ok , non è il miglior shampoo, ma ho 34 anni e tutti i capelli al loro posto, che lavo ogni giorno quindi, direi, niente paura per lo shampoo.
Il tea tree + nivea, non è una soluzione finale, ma aiuta a tener a bada questo sgradito compagno di viaggio. Mi sento di consigliarla.

Anonima76 ha detto...

Salve volevo sapere se anche x i cani si puo fare questa cura...il mio ha la malassezia nelle orecchie e zampe e ha un cattivo odore...grazie

dn ha detto...

Salve mi chiamo Mario,io ho trovato benefici con la crema pomata al 30% di Trea tee della Pharmalife, che ho comprato in erboristeria.

Unknown ha detto...

Salve volevo avvisarvi che il tea tee io lo compro puro in farmacia o nelle erboristerie serie... la farmacista per mia figlia con problemi nei capelli mi ha consigliato fargli usare uno schampo alla camomilla ed aggiungere non piu' di due goccie nella mano e mescolarlo con la quantita' che usa abitualmente per lavarsi i capelli.... con il passare del tempo e' migliorata notevolmente.

Unknown ha detto...

Salve volevo avvisarvi che il tea tee io lo compro puro in farmacia o nelle erboristerie serie... la farmacista per mia figlia con problemi nei capelli mi ha consigliato fargli usare uno schampo alla camomilla ed aggiungere non piu' di due goccie nella mano e mescolarlo con la quantita' che usa abitualmente per lavarsi i capelli.... con il passare del tempo e' migliorata notevolmente.

Francesca Filoramo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

attenzione al mais
provate a toglierlo e starete meglio dopo 15 giorni

Anonimo ha detto...


salve a tutti
comprato tae tree oil e crema idratante nivea aqua
ho messo 12 gocce olio maleauca, lo messo tre volte sul viso
nei punti critici FUNZIONAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!
il rossore è SPARITOOOOOOOOO!!!!
grazie a tutti. :-)

Anonimo ha detto...

Dopo decenni di dermatite seborroica al cuoio capelluto ho risolto completamente il problema usando lo shampoo EXPERT INSTANT CLEAR con alfa-PIRITONE de L'OREAL.
Bisogna provare tutte le sostanze fino a trovare quella giusta per noi in quanto la risposta del corpo ai vari farmaci e sostanze è strettamente individuale.
Saluti a Tutti!!

Anonimo ha detto...

ho la dermatite seborroica da 26 anni io uso per la pulizia del viso flogan detergente
e poi dopo idrato la pelle con 3 o 4 gocce di olio di borragine, non unge ,puzza un po ' ma e' efficace

Andrea ha detto...

Ciao, non so se leggerai il commento a questo vecchissimo post ma io uso una tecnica differente e volevo condividerla.
Soffrendo da ormai diversi anni di dermatite seborroica mi sono reso conto che nella stagione estiva scompariva sempre, per poi tornare violentemente in autunno. Cosa c'è in estate che non c'è il resto dell'anno? Beh, il mare, quindi sale, e in misura minore il sole.
E negli anni in cui non ho frequentato la spiaggia la dermatite se ne rimaneva bella bella sulla mia faccia.
Risultato: un bicchiere d'acqua con un bel cucchiaino di sale disciolto. Applico una o più volte al giorno con un dito sulle zone irritate e nel giro di qualhe giorno sparisce.
Nell'immediato si avverte ovviamente un po' di bruciore, la zona si arrossa e sembra si formino delle crosticine (sì, di sale!), ma poi la situazione migliora e scompare tutto. Certo, l'ideale sarebbe continuare con le applicazioni anche quando non è rimasto più nessun sintomo.
Io ho risolto così. :)

anna ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
anna ha detto...

Ciao, anche io soffro da una vita di dermatite seborroica, per il viso le sto provando di tutte, ma quella che hai proposto mi manca, credo che la proverò presto. Per il cuoio capelluto ho risolto semplicemente con l'hennè,l'ho scoperto per caso, volevo cambiare colore dei capelli e presi all'erbolario quello sfuso, sono mesi che non ho più prurito, croste, rossore o forfora, è sparito tutto. Ovviamente per chi non vuole tingersi i capelli c'è l'hennè neutro che ha le stesse proprietà.

michele ha detto...

Salve, è possibile mescolare il tea tree oil con un detergnte liquido (neutro ovviamente)invece che con una crema? Lo chiedo perché vorrei tenere la barba. Faccio l'assistente di volo e devo radermi tutti i giorni (mi fa malissimo in quanto ho la pelle già molto delicata) oppure tenere la barba curata. Grazie in anticipo!

gaietta33 ha detto...

provato da diverse persone ...funziona ....shamppo SPORAX della TEXIA . e' molto delicato quindi potete usarlo anche come detergente sul viso , ricordate pero' che lo dovete ordinare online sul loro sito , ditta seria e affidabile ...mia figlia lo usa da 2 anni mai piu' viste scaglie , rossori e ferite sulla cute


http://www.texia.eu/ questo e' l'indirizzo del loro sito


buona fortuna a tutti di cuore

Anonimo ha detto...

Kit Nioxin Sistemi Trifasici Per Capelli alterno numero 1 e il numero 2. Non ho più niente in testa. A volte può capitare di avere uno sfogo ma è normale.

Anonimo ha detto...

Alukina crema è un prodotto farmaceutico, da utilizzare sul viso e nel contorno viso. Se si è costanti sparisce tutto. Schampoo tea tree di just e' veramente efficace, ma e' bene, comunque, lavare spesso i capelli.

Anonimo ha detto...

Assolutamente NO. Meglio che porta il tuo cani al veterinario subito

Unknown ha detto...

@marco marsilli , si puo mescolare il tea tree oil con una crema idratante della nivea? Il tea tree oil é quello della just? Quante gocce devo mettere nella crema?
Scusa per le diverse demande

Mauro ha detto...

Questa cremina va bene per il viso, ma per i capelli? io ho il problema soprattutto lì ed ho provato innumerevoli shampoo naturali o meno ed anche saponi (neem)....nulla.
Avete suggerimenti anche per quello? o avete fatto altre scoperte nel frattempo, visto che l'articolo è del 2008?

gaietta33 ha detto...

caro Mauro ....
come detergente devi prenderne uno delicato ...impara a controllare le etichette con gli ingredienti ...meno sostanze chimiche ci sono meglio e' ....io personalmente se non trovo un sapone come dico io uso un buon olio ...puo' essere di riso , di calendula ...e poi bagno appena un dischetto di ovatta ci metto sopra un po d'olio lo passo sul viso e poi lavo solo con acqua ...pelle morbida e idratata ...per cio che riguarda lo shampoo ti posso assicurare che lo SPORAX della TEXIA funziona e come ho detto sopra puoi usarlo anche come detergente ....l'unico problema e' che forse non lo troverai in farmacia ma lo puoi ordinare sul sito dove garantisco la serieta' provalo ..mia figlia dai primi due shampoo non ha piu avuto desquamazioni ....e guarda che lei spesso aveva ferite sanguinanti ...se poi vuoi provare qualcosa in piu' potresti provare il gel all'aloe con gia l'aggiunta di tea tree oil . non unge quindi lo potresti usare come un qualsiasi gel per capelli e lo puoi usare anche sul corpo...fai Sapere se ottieni risultati ...in bocca al lupo

Mauro ha detto...

ciao gaietta, grazie dei suggerimenti. ho acquistato il Texia, vediamo come procede dopo qualche utilizzo. Ti saprò dare riscontro

Madonna Madonna ha detto...


Non sprecate il tempo utilizzando le pomate con gli steroidi e altre chimici, essi solo uccidono il sistema immunitario e fanno la pelle come da neonato. Leggete le informazioni dei prodotti http://pso-easy.it/, a me sono aiutati. Dopo tre settimane ahho nutrito e idrattato la pelle. Leggete le informazioni e provate di usarle dopo la consultazione con il dottore, forse siete allergici per uno degli ingredienti.

Anonimo2 ha detto...

Volevo sapere ma era molto aggressiva?io fino ad ora ho provato solo corti sono e antibiotici e creme al cortisone...ultimamente pero dove essere stata sotto antibiotici per un mese e dopo aver visto li stessi risultati ho detto basta...vorrei usare qualcosa di naturale perche il mio sta ma co ne sta risentendo...potete aiutarmi???vorrei provare anke CN qualcosa da bere????non ce la faccio piuuu SN 28 anni

Anonimo2 ha detto...

Come si USA l olio con il miele?

Anonimo2 ha detto...

Quali tipi di erbe disintossicanti consigli?

gaietta33 ha detto...

per anonimo2
ci sono diversi prodotti depurativi in erboristeria quello migliore sarebbe il Tonidren della Tongil va diluito in un litro d'acqua e bevuto durante il giorno ...spero tu riesca a trovarlo a meno che non lo ordini online sul sito della tongil..senno' affidati ad un erborista e fatti dare un similare (il Tonidren lo posso garantire gli altri non lo so)
ho trovato questo sito che vende prodotti tongil
http://www.carethy.it/tongil?gclid=CNyuk5ym_s8CFdS4GwodDUwNlg a quanto pare il Tonidren ha cambiato nome quello attuale e' questo:
Aktidrenal zone.
in bocca al lupo

gaietta33 ha detto...

per fare un impacco di olio e miele ti consiglio un olio di germe di grano fonte di vit E (l'olio d'oliva e' troppo forte ) la dose falla tu in base a quanto impacco ti serve ...comincia con un cucchiaio di ciascuno dei due ingredienti e se non basta ci vuole un attimo a prepararne un altro po'..mi raccomando i capelli devono essere umidi senno' l'impacco nonscivola e rischi di seccare i capelli se questi sono asciutti.....

Mauro ha detto...

Per la dermatite (viso e capelli) qualcuno ha provato il sapone di aleppo? Funziona?

Anonimo ha detto...

Buongiorno a tutti.....vi ringrazio di cuore per i vostri consigli,convivo da 4 anni con la DS e dopo avere provato di tutto (con spesa di migliaia di euro tra dermatologi e creme)senza alcun miglioramento....mi sono imbattuto per PURO CASO in questo post. Entusiasta dell'idea mi precipiterò a provare la soluzione proposta.
Curioso (ovviamente solo per me) che tutto ciò mi giunga da una persona che porta ilmio stesso cognome...presto posterò anche io la mia esperienza. grazie ancora
Domenico Marsilli

Anonimo ha detto...

Buongiorno a tutti...vi racconto la mia esperienza,per dare aiuto a qualcuno...la dermatite mi colpisce la capigliatura in maniera potente durante l'inverno e autunno..quindi in pratica non posso stare lontano dal sole e soprattutto dal mare, visto che tutte le cure con shampi e roba purtroppo rovinano i capelli, anche se possono mettere a tacere per breve tempo la dermatite (almeno esteticamente)...quindi ho optato la soluzione di non lavarmi i capelli...mi faccio lo shampoo una volta ogni 2 mesi con uno shampoo contro la dermatite e uso il gel d'aloe puro per dare forma, corposità e un discreto odore ogni volta che ho voglia di lavarmeli con l'acqua...il consiglio è di lasciar allungare i capelli, per coprire eventuali tracce di squamamenti con cui dovete abituarvi a convivere...ho 28 anni e soffro di dermatite da 18 anni, dovuta allo stress e purtroppo dal fatto che non dormo quasi mai...ho mantenuto comunque una più che discreta capigliatura, anzi l'ho migliorata con questi piccoli accorgimenti, quindi non scoraggiatevi...ho avuto anche io i mie momenti bui che non riuscivo a uscire da quanto bianco avevo in testa...quando avete voglia di grattarvi piuttosto lavateveli con l'acqua e gel aloe...

Anonimo ha detto...

anch'io uso il gelo di aloe. non lo uso per lavarmeli, ma al posto del gel classico per dare forma. anzi uso un misto di gel aloe/tea tree.....abbinato allo shampoo Sporax consigliato da una utente qui. non ho risolto il problema, ma migliorato si....

Anonimo ha detto...

Io uso un crema da un po ragazzi e si chiama NUTRAGENT CREMA E n1 per il viso ve lo consiglio si compra in farmacia

jane ha detto...

Salve, sto usando lo shampoo https://www.psoeasy.com/it/ e posso dire che questo è rimedio migliore per prendere cura del cuoio capelluto. Mio psoriasi è diventato non così scomodo perché mi sono riuscita di levarsi dalla desquamazione, forfora e prurito quasi completamente. Vi raccomando di provare.

Chiara P ha detto...

Ciao , io sono anni che ho problemi di dermatite seborroica, su internet ho trovato veramente tante info riguardo prodotti antimicotici, ad esempio ho sentito parlare del Nizoral http://www.piastrepercapelli.info/prodotti-per-capelli/shampoo/nizoral-shampoo/ e https://blog.cliomakeup.com/2016/01/migliori-shampoo-antiforfora-capelli-forfora/ , può essere una valida soluzione?

gaietta33 ha detto...

ilnizoral contiene cortisone se fa effetto alle prime applicazioni poi ti sensibilizza e paggiora la situazione

Caboki ha detto...

grazie mille per l'articolo!!!! io nei periodi di stres o in quelli comunque il capello mi risulta sfibrato o diradato applico le fibre di cheratina che oltre a coprire visivamente il problema forniscono anche elementi ricostituenti al cuoio capelluto

Mi sento fortunato