martedì, giugno 17, 2008

Luigi Riccardi

Ieri è morto a 70 anni Luigi Riccardi, fondatore di Ciclobby, la prima associazione cicloecologista italiana, e presidente da 12 anni della federazione italiana amici della bicicletta (FIAB-Onlus).

L'ho conosciuto qualche anno fa per la mia attività in SegrateCiclabile, la piccola associazione cicloecologista di Segrate, e tutte le volte che ho parlato con lui ho trovato una persona positiva, gentile e trascinante.

Paolo Hutter ne ha scritto un bel ritratto per La Repubblica e l'ECO delle CITTA'.
Sul sito della FIAB si possono trovare tante foto e commenti.
~

2 commenti:

Gianni ha detto...

vedo che Marsili ha scritto
.... ciclobby, la prima associazione cicloecologista italiana .....
gli chiederei di controllare la sua affermazione.
Ciclobby è nata tra le ultime associazioni cicloecologiste "storiche". E' nata dopo "I ciclopici", sempre di Milano, con la quale non ha nulla a che vedere e che in ogni caso non è neppure tra le prime associazioni del genere.
Come fondatore di "Biciedintorni" di Torino,- tra le prime del genere - mi assumo la responsabilità di tale affermazione.
Gianni Catania

Marco Marsilli ha detto...

Ciao Gianni,

Forse non è una scusante ma Ciclobby è la prima associazione cicloecologista di cui ho sentito parlare a Milano.
Grazie per la precisazione.

... in effetti se uno volesse documentarsi in Internet non c'è neanche una paginetta che ne parli. Chi ha memoria potrebbe scrivere una paginetta sul proprio sito di un'associazione o, meglio ancora, una definizione di Wikipedia.

Io ho lanciato il sasso :-)

Marco

Mi sento fortunato